lunedì 24 giugno 2013

L'angolo di Zetag: Puntata 21


Image and video hosting by TinyPic


Buongiorno amici del Gundamdipendente! Oggi vorrei proporvi qualcosa di nuovo, è un progetto che mi ronzava un po' per la testa ed ho colto l'occasione per iniziare a realizzarlo. Vorrei proporvi delle brevi schede con alcune informazioni riguardatnti i vari mobile suite e sulla tecnologia presente dell' universo Gundam, soprattutto nel ramo dell Universal Century. Per iniziare vi propongo la scheda sul primo Gundam, l' RX-78-2! 




Il Gundam è stato incredibilmente avanzato per l'epoca. costruito con una lega leggera di Titanio lunare, il suo esoscheletro è sia più leggero di quello dei mobile suite di produzione di massa di Zeon sia molto più robusto, capace di reggere il fuoco di mitragliatore di uno Zaku II subendo lievissimo o nessun danno. La sua potenza offensiva supera nettamente quella degli Zaku di Zeon.
In termini di tecnologia, il Gundam è stato dotato di un sofisticato Learning Computer che raccoglie i dati del pilota nemico durante lo sconto e consente al Gundam di operare in modo più efficace. I dati dal computer sono stati utilizzati dalla Federazione per migliorare i controlli del Gundam di produzione di massa, 
l' RGM-79 GM. Inoltre, è stato aggiornato dal tecnico della Federazione Mosque Han poco prima della battaglia di A Boa Qu in modo da migliorare i suoi tempi di reazione, le articolazioni del Gundam sono state dotate di un rivestimento magnetico, in base alla procedura sperimentale eseguita sull RX-78-3 G-3 Gundam e successivamente utilizzata sulla unità successiva destinato di Amuro, l' RX-78NT-1 Gundam Alex.
Il Gundam fa anche uso del Core Block System, che verrà implementato anche nelle successive unità del Progetto V.  Il torso del Gundam è principalmente cavo, in modo da potersi agganciare on l'unità FF-X7 Core Fighter. 


ARMAMENTO
  • 60mm Gatling Cannons "Vulcan Guns"
    I cannoni Vulcan sono dei fucili gatling da 60mm posizionati ai lati della testa del Gundam. Posseggono il rateo di fuoco più alto tra tutte le armi del Gundam, sono usati principalmente per allontanare nemici in avvicinamento, abbattere missili o colpire bersagli veloci in movimento. Sono anche efficaci come armi antiaeree o anti-uomo. I cannoni Vulcan tuttavia, hanno notevoli difficoltà a perforare le corazze pesanti e non sono spesso usati contro bersagli molto grossi o pesantemente corazzati. I Vulcan sono molto utili per preservare le munizioni delle armi più potenti a disposizione del Gundam , come il Beam Rifle.  

  • Beam Sabers
    Il Gundam è il primo mobile suite ad avere armi a raggio orientate per il combattimento ravvicinato. Le due armi sono posizionate sopra il backpack. Le beam saber utilizzano delle particelle Minovsky convogliate da un I-Field per formare una superficie di taglio efficace che può affettare quasi tutti i tipi di materiale. Le particelle per le beam saber vengono rilocate dall' E-cap nell' elsa dell' arma, che viene ricaricata dal reattore del Gundam quando la beam saber viene riposta alla sua sede. Una volta attivate, le beam saber non dipendono dal reattore del mobile suit e possono essere lanciate o gettate come esche. La beam saber è spesso utilizzata per il combattimento ravvicinato o come arma di emergenza una volta tutte le altre munizioni è sono esaurite.

  • Gundam Hammer/Hyper Hammer
    Un'arma decisamente atipica, il Gundam Hammer è essenzialmente una grossa sfera chiodata collegata ad una catena. E'stata creata per dare al Gundam un'arma da mischia a lungo raggio. Il Gundam potrebbe lanciare o far oscillare il martello intorno a sé, al fine di attaccare e danneggiare il suo obiettivo attraverso la pura massa del martello. Sucessivamente, il Gundam Hammer è stato aggiornato nell' Hyper Hammer che monta in aggiunta diversi razzi in modo da permettere l'uso nello spazio in assenza di gravità ed anche la capacità di cambiare la sua direzione prima dell'impatto e per aumentare il danno che potrebbe causare.

  • BAUVA*XBR-M-79-07G (Bauva Experimental Beam Rifle Medium-range)
    Un'arma rivoluzionaria per il suo tempo, il beam rifle è l'arma primaria utilizzata dal Gundam. Facendo uso della tecnologia dell' E-cap (o "energy capacitator"), il fucile utilizza cariche di particelle Minovsky concentrate come munizioni. Questo da' al beam rifle una potenza di fuoco pari a quella dei cannoni degli incrociatori. Come le particelle Minovsky distruggono la materia su scala molecolare, il beam rifle può penetrare anche la corazza più spessa e distruggere il suo obiettivo con un solo colpo. Il punto debole del fucile è suoi limite energetico, il fucile infatti può essere utilizzato solo 16 volte prima di esaurire la sua energia e diventando quindi inutilizzabile.

  • BLASH*XHB-L-03/N-STD (Blash Experimental Hyper Bazooka Long-range)
    Simile al bazooka dello Zaku, l'Hyper Bazooka è un'arma pesante utilizzata dal Gundam. Tecnicamente è grosso lanciarazzi capace di sparare diversi missili da 380mm a lungo raggio. Nessun mobile suite di produzione di massa ha la capacità di fermare quest'arama, ma avendo un rateo di fuoco molto lento e un esiguo numero di munizioni, è usato soprattutto per bersagli lenti o pesantemente corazzati.  

  • RX*M-Sh-008/S-01025 (Federation Experimental Medium Shield)
    Montato sull'avambraccio o riposto dietro il backpack del Gundam, lo scudo è un semplice supporto di difesa capaci di bloccare la maggior parte dei proiettili balistici ed esplosivi in arrivo. Lo scudo è anche usato per respingere il calore dal mobile suite durante la discesa nell'amosfera terrestre.