venerdì 3 febbraio 2012

NEVE A ROMA


Un piccolo video per tutti gli amici del gundam dipendente 




 

Confronto Colori











Dopo gli aerografi parliamo dei colori, al momento tralasciamo il discorso compressori poiche' aspettiamo materiale per le prove , in primis c'e da fare una macrodivisione tra i vari colori disponibili sul mercato e sul loro uso .

Questa guida si concentrera' sulle prove che ho effettuato in prima persona e comunque ci sara' anche una ''spolverata'' su tutti quei colori che non ho provato ma che comunque fanno parte del nostro Hobby.


La prima macrodivisione possiamo farla tra colori acrilici e smalti ma per essere piu' precisi io direi colori con diluenti poco aggressivi e diluenti molto aggressivi.

Nella prima categoria possiamo raggruppare i seguenti colori:

Tamiya
Vallejo
Vallejo air
Lifecolor
Revell
Mr Hobby


Nella seconda categoria metteri:

Smalti
Mr Color(sono acrilici a base di lacca)
AlclaidII
Colori acrilici da carrozzeria(ne parleremo piu' avanti con uno speciale)


I primi colori hanno vantaggi enormi a differenza dei secondi, in primo piano metterei il fatto che siano meno tossici, si possono rimuovere facilmente, quindi se si sbaglia e' piu' facile intervenire, non intaccano la plastica...Ma hanno anche svantaggi, sicuramente sono meno resistenti, la gamma dei colori fino a poco tempo fa' era limitata e onestamente non saprei trovare altri difetti.

Io personalmente ho provato i Tamiya , mr Hobby ed i Vallejo air, noi affronteremo nel dettaglio le prime due marche citate mentre per i Vallejo AIR faremo uno speciale Pepposo piu' avanti.
I Tamiya sono i colori piu' diffusi tra i modellisti italiani sia per la loro facilita' di utilizzo che per la loro semplice reperibilita'(Vi cito ad esempio Hobby House dove reperire l'ampia gamma Tamiya ai prezzi piu' bassi di Roma per tutti gli altri c'e' Amazon che offre l'articolo a 1.80 e se si arriva a 19.00 euro le ss sono gratuite ).
Negli ultimi mesi la Tamiya ha ulteriormente allargato la sua gamma colori aggiungendo un nuovo colore il Dark Iron, il che rendera' felici gli appassionati gundamici.






I MR Hobby sono sempre acrilici e derivano dai MR Color dai quali hanno ereditato la gamma completa dei colori dedicati ai Gunpla...perchi non lo sapesse i Mr Color della Gunze sono i colori ufficiali dei Gunpla, infatti nel loro catalogo fanno capolino tutta una serie di Kit dedicati ai MS piu' famosi, ad esempio lo Zaku di Char oppure il Gouf Custom della serie 8Ms etc etc ...Quindi i mr Hobby hanno ereditato il sempre presente MIDNIGHT BLUE una sorta di nero/blu molto scuro quasi sempre presente nelle pagine finali delle istruzioni dei gunpla(A FINE ARTICOLO VI DIRO' COME OTTENERLO CON I TAMIYA)....Gli stessi colori pur essendo acrilici hanno un adesione decisamente piu' elevata rispetto alla concorrenza Tamiya che ho riscontrato io stesso sul mio Inner Frame dello strike MG, infatti il colore ha una resistenza piu' elevata allo sfregamento , cosa che puo' solo far piacere.Il loro punto debolo purtroppo e' la scarsa diffusione ed il prezzo di vendita piu' elevato(anche di 0.80 centesimi), comunque consiglio a tutti i nostri lettori ed amici di provarli almeno una volta (anche se ultimamente fatico sempre di piu' a trovarli)


Parliamo dei Mr Color, in primis diciamo che questi colori non sono importati ufficialmente in Italia poiche', da quello che sono riuscito a capire, dovrebbero contenere sostanze molto dannose per l'organismo.
Fatta questa premessa parliamo delle numerose qualita'.
1)Troviamo tutta la gamma dei colori ufficiali dei gunpla,
2)La loro estrema resistenza,
3)La loro capacita' di essere diluiti con percentuali molto alte .
 4)La loro velocità nell'asciugarsi ,sono colori nati per essere usati in ambienti molto umidi(Giappone = Isola )
Questa e' la nuova boccetta molto simile ai Tamiya ed hai Hobby color

Il difetto e' che sono molto tossici, quindi vanno utilizzati con la massima attenzione in ambienti ben ventilati e con una mascherina adatta alle polveri sottili e sostanze pericolose.




Una piacevole sorpresa invece e' rappresentata dai Vallejo color Air che si differenziano dai game perché già pronti per l'aerografo.
Per il momento io personalmente sto provando i trasparenti con ricche soddisfazioni e con il buon Tokkiolo e peppolo probabilmente effettueremo dei test per carpirne tutti segreti......

Per il momento mi fermo qui ma a breve condividero' con Voi la giusta percentuale di diluizione del colore con il diluente per ottenere la giusta formula magica :-)

Come promesso Vi svelo come ottenere il midnight blu con i tamiya :







Dovete diluire 50% di x24(sea Blue) con 50% di xf17 ......ALLA PROSSIMA !!!!





WIP DEATHSCRYTHE


MG DEATHSCRYTHE
1/100
WORK IN PROGRES


Finalmente archiviato lo Zeta, comincio seriamente a modificare il DeathS. La volta scorsa vi ho fatto vedere come ho modificato i piedi con il milliput e ho tolto quelle orrende ( sempre a mio avviso) punte sui piedi.


Ora mi concentro sulla parte superiore delle gambe, per prima cosa ho riutilizzato la parte interna delle punte dei piedi per fare delle alette sulla pare bassa del polpaccio, scavando un solco nella parte della corazza apposita




Altro cosa fatta è stata quella di esporre un po di parte interna dello scheletro rifilando i bordi della carrozeria  sia nella parte inferiore del polpaccio sia in quella della coscia


traccio una linea aiutandomi con del nastro adesivo, questa sarà la parte che verrà tagliata

con altro nastro adesivo creo uno spessore che possa facilitare il taglio con lo scribber

quest è il pezzo tagliato
ho proceduto con lo stesso metodo anche per la parte superiore 


vediamo ora come si presenta il pezzo



al prossimo wip.