mercoledì 18 gennaio 2012

MG GUNDAM DEATHSCYTHE

Gundam Deathscythe 
ovvero
(ed ora mi odierete)
IL GUNPLA PAGLIACCIO...



Si può comprare un Gunpla con la consapevolezza che non sarà mai esposto sulla propria vetrinola cosi come lo si vede sulla foto della scatola?
Certo!!!  Io lo faccio in continuazione, ma mai come questa volta sono convinto che il Deathscythe non vedrà mai l'ugello del mio aerografo cosi come lo ha concepito il buon Katoky...

"Scarpe" da Sultano del Brunei, spalloni che manco Madonna negli anni '80 e un paio di corna che farebbero più figura sulla "grappa del cervo" di "Gerry_Calaniana" memoria sono solo alcune delle cose che ho deciso di eliminare su questo modello.
Cercherò quindi di ricostruire queste parti con plasticard e milliput, e dove potrò utilizzerò la mia scatola degli avanzi per inserire parti nuove.

Intanto ho appena finito di  montarlo a secco e confermo tutto quello che ho detto aggiungendo un altro punto in negativo, il modello è mediamente 2/3 cm più piccolo di un classico MG, diciamo che come proporzioni siamo uguali agli HG 1/100 della serie Gundam X per intenderci.

 Un paio di foto del montaggio a secco:

SI nota sullo sfondo la sigla iniziale di GiundamZ ???

 La prima cosa che sto cercando di modificare sono i piedi. Ho usato plasticard e milliput ma siamo ancora alle fasi iniziali..


Nella foto sotto vedete come la parte laterale della gonna trova miglior locazione sull'avambraccio del modello e la parte posteriore della stessa viene sostituita con quella clear color del Astray red frame MG




Per ora è tutto, state sintonizzati e vedrete come, e soprattutto se, riuscirò nella mia impresa di modificare questo gunpla pagliaccio in qualcosa di più gradevole, almeno ai miei occhi..

PS
Si capisce che non amo molto la serie Gundam Wing?