mercoledì 31 gennaio 2018

Star Citizen: Alpha 3.0 Feature Trailer

Star Citizen: Alpha 3.0 Feature Trailer


STAR-5HVY-X6ZS 

Use this code to automatically earn 5,000 UEC when you buy your first package!







Step into a first-person universe and experience boundless exploration, awe-inspiring ships, weapons and gear, and intense combat in space and on the ground. Whether you're immersed in Star Citizen's Persistent Universe, engaged on the battlegrounds of Arena Commander and Star Marine, or racing at break-neck speeds in the Murray Cup, your adventure awaits.

------------------------------------------

Roberts Space Industries is a spacecraft manufacturer within the persistent-world game "Star Citizen" and its companion single-player spaceflight sim, "Squadron 42." RSI is also your portal for information, updates, and purchases of your very own spacecraft with which to trade, plunder, and protect the citizens of Star Citizen.

Be sure to visit Roberts Space Industries here and on your favorite social platform:

RSI -
http://RobertsSpaceIndustries.com
Facebook -
http://bit.ly/RSI_Facebook
Twitter -
http://bit.ly/RSI_Twitter
Twitch (Star Citizen) -
http://bit.ly/RSI_Twitch
Instagram -
http://bit.ly/RSI_Instagram
Google+ -
http://bit.ly/RSI_GooglePlus





STAR-5HVY-X6ZS 


Use this code to automatically earn 5,000 UEC when you buy your first package!

martedì 30 gennaio 2018

#GD_INTERVIEW : IDO BELTRAMI autore del libro GUNPLA FACILE

#GD_INTERVIEW : IDO BELTRAMI autore del libro GUNPLA FACILE


By Toky80


La scorsa settimana ci siamo occupati di GUNPLA FACILE il nuovo libro di IDO BELTRAMI edito dalla OKAIDO STUDIO acronimo della pagina facebook in cui si cela l'autore del libro. 
Conosciamo meglio questo poliedrico artista italiano che ci ha regalato il primo manuale sui GUNPLA interamente nella nostra lingua.



Chi sei, come hai cominciato questo hobby?

Mi chiamo Ido, lavoro in campo tecnico aeronautico e nonostante sia un ingegnere riesco a fare una vita abbastanza normale (questa è una battuta che faccio sempre e ogni volta mi diverto molto a costatare  le espressioni a volte incuriosite e a volte spiazzate di chi mi fa questa domanda).
Pratico il modellismo fin da quando ero piccolo, ho iniziato con gli aerei e mi rifornivo in uno splendido negozio di Ciampino, Gianni Modellismo, i modellisti romani conosceranno sicuramente. Ricordo che i primi caccia assemblati furono un F-14, un F15 e un F 18, unicamente perché avendo una doppia deriva somigliavano ai Veritech di Robotech, l’adattamento USA del più celeberrimo Macross. In qualche modo, stavo prendendo la strada dello sci-fi inconsapevolmente. Il mio primo gunpla è stato un F-91 acquistato in un negozio sulla Cassia nel 1993, da Ciampino, arrivare sulla Cassia con i mezzi pubblici era un viaggio! Poi per tanti anni continuai a costruire aerei sperimentando , dipingendo a pennello e annerendo gli scarichi dei motori con la grafite delle matite, old School.

Cosa ti piace del modellismo?

Il modellismo è un hobby straordinario per tanti motivi e lo stupore che suscita in chi guarda un’esposizione di modelli ne è la prova. A me personalmente è sempre piaciuto realizzare qualcosa con le mie mani e nel modellismo statico ho trovato la via perfetta per esprimere tutta la mia creatività, lavorare un materiale duttile come la plastica  utilizzando strumenti e attrezzini di ogni foggia lo trovo rilassante e soddisfacente, quasi terapeutico. 
Un altro aspetto che mi piace molto di questo mondo è la condivisione delle conoscenze che mi ha regalato tante bellissime esperienze come ad esempio incontrare altri appassionati come me e mi ha fatto entrare in gruppi fantastici come il GD e NKGC.
Trovo piacevole dare suggerimenti a chi esprime i propri dubbi su qualche tecnica o chiede come raggiungere certi risultati e, allo stesso tempo sono riconoscente con tutti quelli che fanno lo stesso con me (nel modellismo c’è sempre da imparare, per fortuna). Con questi presupposti ho allacciato rapporti di amicizia sinceri con persone di altre città che vedo un paio di volte l’anno durante le manifestazioni modellistiche ma con cui sono in contatto quasi quotidianamente. 
Tra tutti il mio ringraziamento va ai ragazzi della Londobell, Neil, Giod e Tagazzu per l’amicizia che mi dimostrano.

Come ti è venuta l’idea del libro?

Spesso mi capita di parlare con dei ragazzi appassionati che però si limitano nel montare a secco i propri gunpla, quando gli chiedo il perché non li modifichino, tutti mi rispondono di non esserne capaci. In effetti, se non si ha a disposizione un amico in grado di insegnare dal vivo le tecniche di modding, non si hanno molte risorse per imparare da autodidatta.
Tutti i libri che ho acquistato su come possono essere modificati i gunpla, partono da un livello medio alto, e cercare di copiare i passaggi illustrati potrebbe spaventare chiunque. Quello che ho voluto dire con il mio libro è che tutti siamo in grado di eseguire modifiche e l’ho fatto mostrandolo per gradi, un passo alla volta. 
Un altro aspetto che ho voluto sottolineare è stato quello economico e pratico, in definitiva ho mostrato che si può iniziare a mettere le mani su un gunpla senza spendere una fortuna in materiali e attrezzature e che a volte, quello che ci serve lo abbiamo già in casa.

Come lo hai realizzato?

Il libro, dopo una doverosa prima parte descrittiva, è strutturato su tre livelli: Beginner, Advance ed Expert. Il primo mostra come montare un modello a secco ma non si ferma li, la lavorazione termina con il panel lining e la protezione con la vernice trasparente. 
Il secondo livello si arricchisce rispetto al primo di tre lavorazioni in più e più precisamente dell’uso della colla per eliminare le antiestetiche linee di giunzione, della realizzazione di linee di pannellatura aggiuntive e della variazione dello schema di colori attraverso l’uso della vernice spray.
Infine, il terzo livello somma ai primi due le tecniche di scratchbuild per variare le proporzioni del modello e l’aggiunta di dettagli. Per fare questo ho utilizzato tre modelli di RGM-78 GM, quelli in copertina, inserendo nel libro i relativi WIP. 
Inoltre ho anche incluso alcuni “bonus” come la realizzazione di una light box per le foto, qualche nozione di posing, e una spiegazione, secondo me molto utile, di cos’è e come nasce il processo creativo.

Qual è il tuo background? Cosa ti piace fare? Quale serie preferisci?


Ho iniziato in maniera “seria” con i gunpla nel 2013 partecipando al contest di NKGC all’interno del Lucca Comics & Games, ricordo che si svolgeva all’interno del Japan Palace. Partecipai con il Core Fighter 1/35 inserito in un diorama che riprendeva l’interno della Base Bianca. Rimasi piacevolmente colpito dall’atmosfera dei concorsi e dall’ambiente che si respirava e da quel momento in poi per me Lucca significava Modellismo. 
Dopo la scoperta di NKGC, c’è stata quella di GundamDipendente, un’altra piacevolissima sorpresa in cui mi sono immerso e che tuttora frequento attraverso il forum, il contest e durante le manifestazioni a cui ho la fortuna di partecipare. Come modelli mi piacciono molto quelli relativi all’UC e sono molto affezionato a Unicorn. Nel modellismo mi piace molto l’autocostruzione, perciò cerco sempre di inserire il modello all’interno di un’ambientazione che mi invento di sana pianta o che cerco di ricostruire partendo dalle immagini dei manga o anime. Nel prossimo futuro vorrei realizzare qualcosa di molto complesso utilizzando parti di gunpla per formare qualcosa di diverso da un Mobile Suit, ci sto ancora pensando, mi piacerebbe inoltre perfezionarmi sulla lumeggiatura perché a me il preshading non ha mai convinto completamente e poi chissà, un Gunpla Facile 2.



Che dire, visti i presupposti non ci resta che aspettare l'uscita del nuovo LIBRO, intanto per chi se lo fosse perso, qui trovate il link per accaparrarvi la vostra copia di GUNPLA FACILE, buona lettura and have fun whit GUNPLA MODEL

LINK: https://www.amazon.it/Gunpla-Facile


Vi lascio con una carrellata dei suoi lavori più recenti, buona visione.










sabato 27 gennaio 2018

BEST GUNPLA OF THE WEEK -- BGOTW 318

       BEST GUNPLA OF THE WEEK  -- BGOTW 318     

GUNPLA MODEL NAME:  MG 1/100 SCRATCHBUILD HI NU GUNDAM VFS 
GUNPLA MODELED BY: GUNDAMERPAT






Tutti i diritti delle foto, cosi come la proprietà intellettuale delle opere proposte in questa rubrica, sono dei rispettivi proprietari ed hanno il 

solo scopo di promuovere il lavoro svolto dai gunpla maister di tutto il mondo.


BY: TOKY80


Buongiorno #GDfellow e benvenuti al BGOTW la rubrica sul mondo dei GUNPLA che ogni settimana vi propone un modello che rappresenta al massimo tutte le caratteristiche del nostro fantastico HOBBY.
Buona visione e have fun with GUNPLA MODEL ! 

Ancora una volta l' HI NU GUNDAM si rivela una piacevole sorpresa ed oggi, rendiamo omaggio al "Dio"del custom con questo scratchbuild spettacolare! Se proprio devo trovare un pelo di insoddisfazione direi che la scelta cromatica non mi esalta ma è veramente l'unica pecca, e ripeto, solo per mio gusto personale.

Riuscire a trasformare un modello tozzo come l'Hi Nu in un mobile suit trasformabile non è certo lavoro per tutti e se bene il modello nella forma mecha risulta gradevole e ben proporzionato è con la modalità "wave raider" che raggiunge la perfezione!

A voi le foto e buon fine settimana.

                           PHOTO GALLERY                          










lunedì 22 gennaio 2018

#GD_REVIEW : GUNPLA FACILE di OKAIDO STUDIO



#GD_REVIEW :  GUNPLA FACILE  di OKAIDO STUDIO
by toky80







Avete appena comprato il vostro primo kit e vi state perdendo del dedalo di informazioni e consigli tra forum, pagine facebook e comunity più o meno esperte di appassionati modellisti di Gunpla?

Questa guida è per voi !

Siete già avvezzi al montaggio base di un Gunpla e volete migliorare le vostre skills?

Questa guida è per voi !

Siete alla ricerca di una guida in ITALIANO facile e veloce che vi sia di supporto per il vostro hobby ?

Questa guida è per voi!

Ho avuto il piacere e la fortuna di avere tra le mani una copia cartacea del nuovo libro sulla costruzione di GUNPLA edito da OKAIDO STUDIO, e non potevo perdermi l'occasione  per fare una dettagliata recensione del libro, quindi buttiamoci subito a spulciare le pagine di questo manuale che ha come obiettivo quello di guidarvi passo passo verso la costruzione e la modifica del vostro primo GUNPLA.


Si parte con un'introduzione molto personale dell'autore e dopo un primo accenno sulla storia dei Gunpla, fin da subito si mettono le cose in chiaro sulla pulizia del piano di lavoro e sulla scelta oculata dei materiali da utilizzare senza spendere un capitale, si capisce immediatamente che sarà una guida passo passo che vuole parlare sia ai neofiti, sia a chi già "mastica" questo hobby, un manuale che vi guiderà da quando quando prendete tra le mani la vostra prima scatola, fino alla corretta posa da dare al modello,  per una perfetta riuscita sia in foto che in live!

Il Manuale si presenta diviso in tre segmenti principali: beginner, advanced ed expert cosi come i tre modelli presentati in bella mostra nella copertina.
Con questi tre step verrete seguiti per gran parte della vostra crescita modellistica, un vero e proprio "must have" al pari delle tronchesine e del cutter, un manuale da tenere e consultare a cui dovrete riservare un  posto nella vostra postazione di modellazione.


Tra le peculiarità che arricchiscono il manoscritto c'è quella molto intelligente  di dedicare parecchio spazio all'auto costruzione di tools ed accessori necessari per il nostro hobby, ed infatti uno dei primi discorsi che si affronta, ancor prima di iniziare a montare il nostro primo modello, è la costruzione della lightbox, uno strumento indispensabile per fare delle belle foto ai vostri modelli.


Dopo questi succosi preamboli cominciamo la lettura della prima parte del libro, dedicata al montaggio base, la foto guida è di veloce consultazione e ben strutturata, le foto seguono passo passo l'avanzare della costruzione del modello, non tralasciando nessun particolare. Inoltre, potrete trovare anche dei mini tutorial su come auto costruire degli strumenti secondari, ma sempre utili, come la rastrelliera porta sprue e la già citata lightbox.

La seconda parte del manuale è rivolto ad un pubblico di livello "advanced". Qui i modellisti con un po di esperienza potranno affinare le loro tecniche approfondendo l'uso delle linee di pannellatura, tramite ceselli e scribber, vedremo la tecnica dello scratchbuild con l'aggiunta di parti in plasticard e non mancheranno anche qui, delle mini guide su costruzione di accessori fai da te adatti a questo livello di modellazione. 
Nella fase advanced viene sviluppato anche il lavoro di  verniciatura del modello, ma  viene affrontata in maniera meno articolata, grazie al semplice uso di bombolette spray per modellismo, sicuramente non per questo meno efficace, anzi, il tutto ci lascia concentrare meglio sui dettagli di weathering e lavaggio selettivo.

 




Il fulcro del manuale è svelare come il sovrapporsi di diverse tecniche modellistiche molto semplici ma combinate insieme tra loro portino a dei risultati di alto livello.


La parte finale è dedicata ovviamente ai modellisti più esperti, la guida si dipana tra scratchbuild di alto livello, con spiegazione delle tecniche di trasformazione e cambio di volumi, modifica e custom del Gunpla grazie a option part auto costruite, il tutto senza toccare mai il discorso del kitbash, ovvero l'uso di altre parti di gunpla per arricchire il soggetto principale, ma lavorando sempre e solo con auto costruzione!

La terza parte si conclud con la verniciatura, anch'essa trattata tramite l'uso di bombolette spray ma anche qui, con il chiaro intento di dare più spazio al discorso delle mascherature.



I modelli finiti, per tutte e tre le fasi di lavorazione, non vogliono essere un esempio di perfezione pronti per ricevere la coccarda del GBWC. Ogni aspetto che costituisce la costruzione del modello è un vero e proprio banco prova per evidenziare, affinare, e farvi apprendere, tutte le tecniche modellistiche necessarie per costruire un modello base, un modello avanzato ed un modello da veri esperti. 
Scegliete voi con cosa cimentarvi, questa guida avrà sempre qualcosa da raccontarvi.

Se bene i discorsi affrontati siano tanti ed esaustivi, il manuale non finisce qui, il libro nella sua fase finale, si presta anche come saggio stilistico dandovi le basi per scoprire come trovare ed affinare il vostro personale stile.

Un libro pieno di piacevoli sorprese che si afferma già come best seller nelle classifiche dei digital book su amazon



Solo una cosa manca a questo manuale, ovvero il nome dell'autore...Per questo faccio pubblicamente i miei complimenti ad Ido Beltrami, autore ed ideatore di questa guida, e lo ringrazio a nome mio e di tutti i GDfellow  per aver "costruito" questo interessantissimo e utilissimo manuale in italiano sulla costruzione dei GUNPLA.



sabato 20 gennaio 2018

BEST GUNPLA OF THE WEEK -- BGOTW 317

       BEST GUNPLA OF THE WEEK  -- BGOTW 317     

GUNPLA MODEL NAME:  MG 1/100 SCRATCHBUILD RED WARRIOR 
GUNPLA MODELED BY: SIXX






Tutti i diritti delle foto, cosi come la proprietà intellettuale delle opere proposte in questa rubrica, sono dei rispettivi proprietari ed hanno il 

solo scopo di promuovere il lavoro svolto dai gunpla maister di tutto il mondo.


BY: TOKY80


Buongiorno #GDfellow e benvenuti al BGOTW la rubrica sul mondo dei GUNPLA che ogni settimana vi propone un modello che rappresenta al massimo tutte le caratteristiche del nostro fantastico HOBBY.
Buona visione e have fun with GUNPLA MODEL ! 

Il sabato si tinge di rosso con questo mega custom. Avete a disposizione una galley dettagliatissima per ammirare il lavoro eseguito su questo modello, e ancora una volta l'RX 78 ver Ka si dimosta un modello che non ha paura di invecchiare e che tutt'oggi è ancora un "badass" con i contro attributi !


Godetevi le foto e buon fine settimana.

                           PHOTO GALLERY