giovedì 27 febbraio 2014

GUNDAM: 35 ANNI DI ERA SPAZIALE

GUNDAM: 35 ANNI DI ERA SPAZIALE

Buongiorno "GundAmici"  Il prossimo sabato 1 Marzo 2014  noi del GD saremo presenti insieme al GIC alla mostra/evento che si terrà a Torino e che segnerà l'inizio dei festeggiamenti per il 35° anniversario di Gundam...Vi aspettiamo numerosi quindi al Mu.Fant. NON MANCATE!!!






SABATO 1 MARZO 2014

AL MU.FANT.

(Torino)

Anno 0079 dell’Era Spaziale… E il mondo della fantascienza animata non fu più lo stesso!
35 anni fa andava in onda per la prima volta Mobile Suit Gundam, uno degli anime giapponesi di maggiore successo di sempre, un pilastro di quella rivoluzione nipponica che, a partire da Goldrake e gli altri “Super Robots” ha definitivamente modificato l’immaginario fantascientifico occidentale. Gundam apre una nuova era degli anime robotici, quella dei real robots, caratterizzati da verosimiglianza tecnologica e realisticità funzionale (possono essere danneggiati, hanno bisogno di riparazioni e di rifornimenti).
Grande attenzione è posta non solo all’aspetto tecnologico, ma anche al realismo della vita in tempo di guerra. Drammi, amori, orrori, vendetta, sacrificio, amicizia. E’ una storia “vera”, come quelle accadute a tanti durante la Seconda guerra mondiale…
Gundam compie 35 anni e il Gundam Italian Club darà il via ai festeggiamenti del 35ennale inaugurando presso il Mu.Fant la mostra permanente: “Gundam: 35 anni di Era Spaziale”.

La giornata inaugurale della mostra, fra oggetti rari, modellini, toys, fumetti e una vasta gamma di materiali da collezione, prevede interventi di esperti, giochi, proiezioni e anteprime. Per l’occasione saranno esposte anche le collezioni Gunpla Story e Gunpla Limited: tutte le uscite dei modellini dei classici Gundam RX-78-2 e MS-06S Zaku rosso di Char. Si tratta di un’occasione unica: di queste collezioni ne esistono solo 4 al mondo (una delle quali esposta al Bandai Museum Tokyo).

Appuntamento sabato 1 Marzo alle ore 16 al Mu.Fant in Via Bernardino Luini 195, Torino


PROGRAMMA

16,30 PRESENTAZIONE
a cura di Silvia Casolari e Davide Monopoli
direttori artistici MU.FANT
16,45 GUNDAM: 35 ANNI DI ERA SPAZIALE
Intervento dedicato alla storia di GUNDAM, a cura del Presidente del G.I.C. Francesco Miranda
17,15 GUNDAM: STORE E e – commerce
Intervento a cura di ANIME ROBOT
che per l’intera giornata metterà a disposizione dei visitatori un punto vendita
17,30 “KIDO SENSHI GUNDAM: LA FINE DI UN’ERA E L’ALBA DELLA SUCCESSIVA
L’impatto di Gundam nel panorama creativo dell’epoca”
Con proiezione di “LA VOCE DEL CREATORE”, intervista esclusiva a Yoshiyuki Tomino
Intervento a cura di Fabrizio Modina, storico di anime di Super Robots e collezionista
18,00 GUNDAM COLLECTION
presentazione in anteprima della nuova pubblicazione GP MANGA
a cura di Jacopo Costa Buranelli, line editor della casa editrice
Per l’intera giornata saranno allestiti tavoli – gioco e aree modellismo ispirate all’universo Gundam, a cura di Gundam Italian Club e due spazi “store”: uno per la vendita di modelli e oggetti da collezione, gestito da Anime Robot, Torino e uno GP Manga con vendita di Manga.
Il sito del Mu.Fant
Il sito del GIC
Discussione sul FORUM

martedì 25 febbraio 2014

GunplaReview ep #7 MG Build Strike Gundam

Gunpla Review 
Episodio #7

Ciao a tutti ragazzi dallo ZioMet!

Oggi  per la rubrica Gunpla Review voglio presentarvi

il Build Strike Gundam!



Il GAT-X105B/FP Build Strike Gundam Full Package è un Gunpla costruito da Sei Iori, ed è una combinazione del GAT-X105B Build Strike Gundam con il Build Booster e nuove armi.
Questo MS basato sullo Strike Gundam è focalizzato sulla mobilità, ed è specializzato in attacchi rapidi e combattimenti a medio-corto raggio.

  Ho diviso la recensione in due video:
Nel primo faccio un unboxing
Nel secondo parlo più approfonditamente del model kit

Enjoy :)


Un salutone a tutti dallo ZioMet!

MG Build Strike Gundam  ---GUNPLA REVIEW #7---


sabato 22 febbraio 2014

GUNDAM MODEL --- BEST GUNPLA OF THE WEEK N° 119 ---



                                        GUNDAM  MODEL
Best Gunpla Of The Week n°119














MODEL NAME: 
HG 1/144 BUILD 
STRIKE GUNDAM
FULL PACKAGE
custom build


                              
MODELED BY:
XIAMINMAN
               




LINK:


Si, il color scheme è quello dello STRIKE AZZURRO di Shunneige  ( questo il link se vi volete rifare gli occhi...) ma ciò non toglie che il BGOTW di oggi sia un GUNPLA assolutamente perfetto! Quello che è riuscito a fare Mr.Xiaminam su questo modello 1/144 ha davvero dell' incredibile.
Panel line precise ed anche parecchio complesse, moderato ed accurato uso di plasticard per arricchire l'aspetto generale del mecha ed ovviamente il color scheme assolutamente azzeccato lo rendono il vincitore designato per la vostra avvincente GUNPLA BATTLE.

Occhio alle foto in fondo all'articolo con il WIP  e mi raccomando, stay tuned con il prossimo BEST GUNPLA OF THE WEEK !!!!



clicca "contiuna a leggere" per la gallery completa


venerdì 21 febbraio 2014

HOT TOPIC: NEWS DAL FORUM

"Buongiorno cari lettori del GD , oggi inauguriamo una nuova rubrica, scritta, pensata e realizzata da tutti voi del Forum. Con la nuova gestione affidata a ZetaG, Llo e Komusay  in meno di tre mesi il  nuovo  forum è diventato il traino del nostro network, che insieme alla pagina facebook ci sta finalmente dando le soddisfazioni per cui tanto abbiamo lavorato. La rubrica di oggi nasce dal desiderio di Alberto Bruzzi ( CHAOSMACHINE  sul forum) di condividere e farci conoscere, attraverso le sue recensioni , alcuni tra i più importanti prodotti per il nostro hobby preferito, io mi dileguo all'istante e lascio la parola ad Alberto.. Buona lettura"




TAMIYA Weathering Master Set

Invecchiamento con effetti speciali 

e sfumature senza aerografo




Salve a tutti. Prima di iniziare vorrei ringraziare Zetag per aver accolto la mia proposta di avere una sezione dedicata alle recensioni dei prodotti, visto che entrambi riteniamo utile condividere le proprie esperienze perché sono un bagaglio per la nostra comunità modellistica.

Andiamo al dunque.

Il Tamiya Weathering Master set, è un prodotto che nasce per dare al modellista un'ampia scelta di colori in pasta per invecchiare e sporcare i modelli in maniera realistica, riuscendo ad avere effetti sfumati che solo con l'aerografo ( e usato con molta maestria, tra l'altro) si poteva ottenere. Diciamo che finora, qualche modellista più smaliziato aveva già potuto usare le polveri colorate, ma queste ultime hanno qualche effetto indesiderato, quale ad esempio, la tendenza a venir via facilmente (sopratutto con modelli a finitura lucida) e la non completa compatibilità con i trasparenti (capita che il colore, a contatto con alcuni trasparenti, tenda a liquefarsi e spandersi, creando orrende macchie irreparabili. La Tamiya assicura completa stabilità della tinta (io l'ho provato con il semi gloss X-35 e va benone) e durevolezza del pigmento (anche se messo sopra al trasparente non viene via facilmente).

Il set si presenta in una busta piena delle immancabili scritte nipponiche (hanno un certo fascino, ma chissà cosa dicono). In particolare, vi aprlo dei due set B ed E, che secondo me sono quelli che hanno le tinte più utili per i modelli Gundam

WzoQeV6
MrafMY1

All'interno delle buste, il set, in scatola di plastica trasparente, simile alle palette di ombretti delle nostre donne e un fogliettino di istruzioni, da un lato in giapponese, dall'altro in inglese, dove viene spiegato, sommariamente l'uso della pasta (non è in polvere, ma una pasta "semi-wet", semi umida).

aXRfWPg

All'interno di ogni scatolina, dall'aspetto solido, anche nella consistenza (plastica spessa), ci sono le tre tinte di pasta, in quantità apparentemente sufficiente a fare parecchi modelli, e un pennellino/spugnetta che serve come applicatore

i7zVV0u

Il set B ha le seguenti tinte: Bianco (ottimo per effetti neve), nero (effetto fumo o sporco tipo grasso, olio ecc), e marrone (per sporcature di terra e ruggine)
Il set E invece ha le seguenti tinte: giallo sabbia (appunto per impolverature da sabbia, tipo desertico), grigio (buono per simulare vernici consumate e sbiadite), e un verde militare ( da usare insieme al marrone per sporcature di mezzi terrestri)

Per quanto riguarda l'uso, come primo impatto non sapevo come approcciarmi ed ho fatto qualche prova su sprue e pezzi di plastica vari. L'applicatore, dotato di due utensili diversi va così utilizzato: la spugna dà un effetto più marcato e si usa bene su superfici piane e particolari sporgenti, mentre il pennellino, dà effetti molto più leggeri e si presta all'uso su insenature e intorno a rilievi. Come esperienza personale, però, preferisco non utilizzare il pennellino perchè nelle insenature preferisco utilizzare il lavaggio che dà effetti migliori e più realistici. La pasta è piuttosto dura e per ottenere già un buon effetto ne basta poschissima. Ho provato, nell'ordine:
- il grigio sull'ala di un aereo verniciato in semigloss e il rusltato è gradevole, sembra consunto e sbiadito e lascia una sfumatura molto dolce, anche su parti in rilievo tipo cerniere, ma NON sostituisce il pennello a secco, che invece dà un tocco più deciso, seppure anch'esso sfumato. Può essere un adeguato complemento
- il marrone su un pneumatico di una Jeep della WWII. Sul nero copre poco e bisogna insistere, ma con un pò di dedizione si ottiene un risultato decente.per concludere ho poi passato il giallo sabbia che ha aggiunto un'ulteriore sfumatura. Incoraggiato dai risultati ho osato sul Destiny in gara nel contest, passando leggermente un poco di marrone sui piedi

lchh1z9
Anche qui, pur su plastica non verniciata, il risultato è delicato e ben sfumato
- il nero sempre sul Destiny, non verniciato, in corrispondenza degli ugelli dei motori dieto i polpacci, per simulare la fuliggine degli afterburners. Facile ed efficace, sfumatura perfetta e delicata e aspetto realistico

4vbYdSz

Da quello che ho appurato, credo che un set nella cassetta degli attrezzi dovrebbe starci, sopratutto se si è appassionati di modelli sporchi e vissuti. Nonostante non abbiano grandi capacità coprenti sui colori scuri, nella maggior parte dei casi consentono un weathering molto preciso e molto ben sfumato (vicinissimo all'effetto ottenibile con un aerografo).
Si applicano benissimo su modelli già verniciati, sopratutto su finiture opache e satinate, mentre su plastica nuda (capita spesso sui modelli Gundam) sono un pò più tenui, ma di gradevole effetto. Asciugano e non vanno più via, quindi sono stabili e duraturi. Su parti verniciate in lucido non mi sono piaciute granchè, quasi non attaccano e sconsiglio vivamente l'uso su queste superfici (meglio mettere il lucido dopo).

Ripeto,nonostante le intenzioni di Tamiya, non sostituiscono le tecniche principali di sporcatura/invecchiamento (drybrush e lavaggio), ma ne costituiscono un'ottima integrazione per una gamma di effetti migliore e maggior pregio, motivo per cui, secondo me è un prodotto adatto solo a chi ha un minimo di esperienza con queste tecniche, lo sconsiglierei ad un principiante, insomma.

Ultimo fattore, il prezzo. Io le ho pagate 10€ l'una, non poco, ma neanche troppo, credo che 7-8€ sarebbero più consone, ma sono acquistabili anche così.

Spero che quanto scritto sia di vostro gradimento e sopratutto utile :)

a cura di :
Alberto bruzzi 
chaosmachine

giovedì 20 febbraio 2014

SPACE POD CRAB 03



 SPACE POD CRAB 03 

 (ORANGE & CLEAR ORANGE SET) 
 MADE BY WAVE 


This item is an injection-plastic kit of a science-fiction/anime item.  
An all-original SF vehicle design from a company known as Keiko! Set includes parts to build two full models; one in orange, one in clear orange. Modular fit lets you assemble the pods in a variety of configurations. Stands included. Snapfit, non-scale kit measures about 7.8cm long when assembled. Made of ABS plastic. 
(fonte HLJ )




Unboxing e montaggio a cura di
  Crying Freeman  (Luca Maceratesi)



















































mercoledì 19 febbraio 2014

GunplaReview ep #6 MG Sazabi Ver.Ka

Gunpla Review 
Episodio #6

Ciao a tutti ragazzi dallo ZioMet!

Oggi  per la rubrica Gunpla Review voglio presentarvi

il Sazabi ver. Ka !



Dopo che Char Aznable , il leggendario asso di Zeon , riappare intorno al 0090 UC e stabilisce il secondo movimento Neo Zeon , Char commissiona alla Anaheim Electronics di produrre un mobile suit personalizzato progettato specificamente per le sue abilità Newtype e le superbe abilità di pilotaggio. 

 Il risultato è stato il MSN-04 Sazabi;
con un'altezza totale di 25.6 metri, è molto più grande rispetto alla maggior parte mobile suit standard, ma grazie al grande numero di propulsori è molto veloce e maneggevole. La sua arma principale è il Diffuse Mega Particle Cannon che è in grado di distruggere diversi mobile suit con un solo colpo; le altre armi del Sazabi sono uno scudo con tre missili, un beam shot rifle, e il beam tomahawk.
Poichè Char è un Newtype, il Sazabi è stato anche dotato di sei funnel. Il Sazabi è stato anche il primo MS ad essere equipaggiato con il nuovo e rivoluzionario cockpit con psico-frame. Questo sistema è caratterizzato da microscopici circuiti ricevitori di psycommu installati in tutto il frame e nelle pareti interne del cockpit. Questi minuscoli circuiti amplificano e trasmettono le psychowaves di un pilota Newtype, consentendo al mobilesuit di rispondere istantaneamente ai comandi mentali.

Ho diviso la recensione in tre video:
Nel primo faccio un semplice unboxing
Nel secondo ed il terzo parlo più approfonditamente del model kit
(sono due video di review perchè altrimenti era troppo lungo)
Enjoy :)


Un salutone a tutti dallo ZioMet!

MG Sazabi Ver. Ka  ---GUNPLA REVIEW #6---


lunedì 17 febbraio 2014

L'angolo di Zetag: Puntata 55

Image and video hosting by TinyPic
GUNDAM HISTORY
L'angolo di Zetag




  

L' MS-06FZ Zaku II Kai ("Kai" Kanji giapponese "" il cui significato è "modificato") fu prodotto dalla Zeonic come versione aggiornata e migliorata dell' MS-06F Zaku II durante l'ultimissimo periodo della Guerra di un Anno come parte del "Piano di manutenzione congiunto" atto ad abbassare i costi di produzione e mantenimento di tutte le unità di mobile suit utilizzando dove possibile parti e sistemi standardizzati.

sabato 15 febbraio 2014

GUNDAM MODEL --- BEST GUNPLA OF THE WEEK N° 118 ---



                                        GUNDAM  MODEL
Best Gunpla Of The Week n°118













MODEL NAME: 
HGUC 1/144 JESTA
CANNON DESERT CAMO



                               
MODELED BY:
KUSAKUSA GUNPLA

                                






LINK:

Su segnalazione del nostro "super enciclopedico tuttofare" ZETAG,  oggi vi presentiamo un HGUC 1/144 JESTA CANNON CUSTOM . Una interessantissima galley ci mostra come ogni parte di questo GUNPLA sia stata modificata. Dalla testa al bacino, dalle gambe alle braccia, la costumizzazione non ha risparmiato un singolo pezzo. Per non parlare delle armi, i cannoni ,  lo scudo , e ancora più particolare il mega  revolver completamente costruito con pezzi di recupero.

Anche la colorazione di questo GUNDAM non è affatto male! Una bellissima colorazione DESERT CAMO, completa di decal, caratterizza ed esalta al massimo le linee e la struttura di questo mezzo militare.

  Vi invito quindi a studiarvi bene la gallery soprattutto per studiare il tipo di weathering e come ha  invecchiato il modello. Appuntamento come al solito alla prossima settimana, ciao !





clicca "contiuna a leggere" per la gallery completa


mercoledì 12 febbraio 2014

GunplaReview ep #5 MG Sinanju Stein

Gunpla Review 
Episodio #5

Ciao a tutti ragazzi dallo ZioMet!

Oggi  per la rubrica Gunpla Review voglio presentarvi

il Sinanju Stein




Questo spettacolare MS è il prodotto dei dati raccolti 
dal Nu Gundam ed il Sazabi;
 è stato creato dalla Anaheim Electronics per aiutare nello sviluppo del nuovo sistema NT-D. I dati risultanti sono stati utilizzati dalla Anaheim per completare il RX-0 Unicorn Gundam
Nel UC 0094, il Sinanju Stein è stato rubato (durante un trasferimento) dai reduci di Neo Zeon, "The Sleeves", poi modificato in MSN-06S Sinanju e usato come macchina personale del loro leader, Full Frontal.

Ho diviso la recensione in due video:
Nel primo faccio un semplice unboxing
Nel secondo parlo più approfonditamente del model kit

Enjoy :)


Un salutone a tutti dallo ZioMet!

MG Sinanju Stein  ---GUNPLA REVIEW #5---