mercoledì 15 giugno 2011

Mobile Suit Gundam SEED


Tutti noi appassionati ( o GundamDipendenti n.d.r.) conosciamo Gundam, ma c'e' ancora qualcuno che non conosce questa serie e le sue molteplici sfacciettature e variazioni.
Prima di parlare di Gundam bisogna parlare di Yoshiyuki Tomino ossia l'uomo che ha creato il primo ed indimenticabile Mobil Suit Gundam.
Corre l'anno 1978 quando Tomino assieme allo staff della Sunrise fanno partire il progetto di
''Kidò senshi Gandamu'' (Gundam il guerriero mobile) per terminare un anno dopo.
Il 7 Aprile 1979 viene trasmessa in Giappone la Nuova serie, il pubblico era abituato ai super robot di Go Nagai e non al nuovo filone nascente dei real Robot.
La serie non ottenne un grande successo nella sua prima messa in onda e venne interrotta prima del previsto.Dopo una lunga contrattazione Tra Tomino e gli sponsor si riusci' a terminare la serie con 43 episodi invece che 52.

La svolta arrivo' con l'acquisizione dei diritti dei mecha da parte della Bandai, la messa in produzione e la vendita dei model kit fece la fortuna di questa serie, creando nuovi personaggi, facendo ravvicinare e combattere assieme i due nemici di sempre(Amuro Rei e Char), creando infinite ''alternative era''......

Questa e' solo una piccola recensione di come nacque la serie Gundam, ma io non voglio dilungarmi troppo sulle origini, bensi' vorrei concentrarmi sulla serie che non appartiene all'Universal Century ma alla ''COSMIC ERA''.

Perché'?Perché credo che appartenga p' alla mia eta', perché' secondo me questa serie e' un elogio alla serie originale!!Perché' i Mobil Suit sono bellissimi :-)

GUNDAM SEED E GUNDAM DESTINY

1 commento:

  1. Belli i robot, intrigante e varia la storia, sempre con una morale di fondo, e poi il concetto che non ci sono buoni e cattivi ma solo due diverse visioni delle cose fanno di questa serie un degno successore della prima ed inimitabile serie di Gundam

    RispondiElimina