martedì 19 settembre 2017

GD CONTEST VI --- ASSEGNAZIONE PREMI E DISCUSSIONI POST GARA ---


GD CONTEST VI

ASSEGNAZIONE PREMI 
&
DISCUSSIONE POST GARA


Buongiorno a tutti i GDfellow e a tutti gli utenti in generale della nostra comunity, eccoci giunti alla fine del sesto GD contest. La giuria ha espresso il suo insindacabile verdetto ed i premi sono stati assegnati. Questo non ci vieta però, come è nostra tradizione, di affrontare con voi la discussione post gara e sentire la vostra opinione su come è andato, cosa vi aspettavate, cosa lasciare invariato e cosa cambiare nel prossimo contest ...

Ma questa è anche l'occasione adatta per raccontarvi il punto di vista di chi questo contest lo organizza da parecchi anni.

Cominciamo dalla scelta dei giudici. Sicuramente mi ripeterò, ma in un contest la scelta della giuria è fondamentale, fino all'anno scorso abbiamo sempre gestito la cosa fra di noi, una cerchia di amici più o meno vicini amanti dei GUNPLA e del MODELLISMO. 

Quest'anno invece abbiamo cambiato registro ci siamo tirati del tutto fuori, abbiamo organizzato e gestito tutte le fasi del contest come è giusto che sia, ma abbiamo lasciato la scelta a dei giudici esterni lasciandone uno solo  interno ( io, TOKY80 ). 

E' per questo che ci siamo avvalsi di un gruppo di giurati che nel campo del modellismo, con la "M" maiuscola, dei Gunpla e di Gundam in generale, sono delle vere e proprie autorità.


Il designer e modellista, recente vincitore dello SCALE MODELWORD 2016, Stefano Marchetti, il disegnatore e modellista Luca Zed ( chi non conosce il Briegel di KALLAMITY?) e ancora, il figurinista e patron del contest di modellismo EUROMA, Alberto Fabri. 

Il loro punto di vista  autoritario su quello che è il modellismo è indiscusso. 

Cosi come Raffaele du Marteou responsabile del settore gunpla  DI COSMIC GROUP e ottimo figurinista, Francesco Miranda del GUNDAM ITALIAN CLUB (GIC) e Domenico Febbo, coordinatore del contest modellistico di LUCCA COMICS nonché più volte sul podio del gbwc Italia.

Queste persone conoscono a perfezione ogni GUNPLA USCITO IN ITALIA


Per ultimo ci sono io, fondatore del GD e fondatore del GD gunpla CONTEST, sono io che ha sempre scritto, modificato e spero migliorato, il regolamento nel corso di questi anni. La mia presenza all'interno della giuria è servita a far capire ai giudici la filosofia del nostro contest e quali erano i metri di valutazione con cui abbiamo sempre scrutinato i nostri concorrenti.

Dopo la premiazione e tutt'ora, sto leggendo del malcontento nella scelta finale dei giudici, questo c'è sempre stato tutti gli anni e sinceramente non mi preoccupa perché la valutazione che hanno fatto è stata imparziale e secondo i valori che meglio ritenevano.
Posso  quindi ipotizzare che il malcontento sia dovuto ad altro e credo di sapere cosa sia. 

Lo scorso anno abbiamo fatto una presentazione dei verdetti molto più lunga ed esaustiva, abbiamo spiegato cosa ha portato al risultato finale i vincitori e ci siamo occupati anche di chi non è arrivato sul podio per un soffio. Anche quest'anno le intenzioni erano le stesse, poi ci è capitato l'evento di Modena Nerd ed abbiamo cambiato tutti i piani a pochi giorni dalla chiusura del contest.

Chi ha visto la diretta si sarà accorto della rapidità con cui l'ottimo (quasi ...scherzo NDR ) Enzino the King, ha enunciato i vincitori e chiuso la live in fretta, questo perché per un problema tecnico fino a 10 minuti prima della diretta, ritardata di quasi  un'ora, non avevamo il microfono, in fiera il rumore è assordate e fare una diretta senza di esso è impossibile, e non avevamo neanche una sala di rimpiazzo disponibile. Alla fine abbiamo trovato tutto ma il tempo a nostra disposizione era poco e quindi mi sono ripromesso di scrivere qui tutto quello che non abbiamo detto durante la live.

Un'altra tirata d'orecchie viene direttamente dai giudici, ci hanno fatto notare come l'organizzazione del contest avesse peccato di alcuni punti fondamentali per rendere agevole il compito di giudizio di un contest modellistico fotografico come il nostro. Ora sappiamo come fare e vedrete che dal prossimo anno le cose saranno un po diverse.

Non dimenticate che noi dello staff siamo voi ( lo so sembra una frase fatta ma è cosi), siamo i compratori impulsivi i modellisti di gunpla che amano questo mondo e che parlerebbero di Gundam ogni volta che apriamo bocca, siamo partiti da un contest a secco, poi siamo passati a quello custom, stiamo crescendo con voi ed ogni anno impariamo una cosa nuova puntando sempre più in alto perché siete voi che ce lo permettete.



Ed ora eccoci arrivati al momento più atteso, la lista dei fuori per un soffio :


Per la categoria BEGINNER i vincitori sono stati GRIMSONN99, RIKY0302 e ANDREAGD, ovvero questi ragazzi hanno totalizzato la somma di punti più alta espressa dai giudici, ma nella lista dei papabili sono finiti anche ( non in ordine di graduatoria):


  • GIOD con L'ALTLAS GUNDAM 
  • TYHANO con il GUNDAM L.O.BOOSTER
  • ANTONIO ROSSI con il TRY BURNING vs DENIAL

La categoria EXPERT ha visto una rosa di papabili molto ampia, ovvero, la scelta dei giudici è stata molto differente ed è uscita fuori una graduatoria con ben sette concorrenti! Questo vuol dire che nella scelta espressa ,per esempio, alcuni giudici hanno valutato dei modelli da primo posto ma altri addirittura non li hanno compresi nella terna del podio.
I vincitori della categoria EXPERT sono quindi LOGAN84, GIOD e MARCO LO CASCIO, i contendenti al podio sono stati 


  • ENIDH_BLACKFIELD  con il  ROZEN ZULU
  • GUNDAM MAKER  con il VIDAR
  • ZAPPO70 con il FREEDOM2.0 ( escluso perché vincitore nella categoria superiore come da regolamento)
  • RAKUKAGE85  con il MEGA-SHIKI

La OPEN, categoria che oramai catalizza la maggior parte dell'attenzione dei nostri utenti, è stata allo stesso modo caratterizzata da un ampia rosa di contendenti. Tutti i vincitori, cosi come nella altre categorie, hanno avuto un punteggio finale massimo alla conta dei punti, ma questo non vuol dire che siano stati votati da tutti i giudici, è un giudizio secco, imparziale e che non tiene conto di afflizioni a club o rapporti di amicizia, chi pensa cosi non ha capito nulla dello spirito del GD e dei valori che permeano la realizzazione di questo contest modellistico.

I vincitori della categoria OPEN sono stati SIRVALEK, TAGATZZU e ZAPPO70 tutti e tre degli ottimi lavori, ognuno con le sue caratteristiche e peculiarità che ne hanno determinato la loro ascesa sul gradino più alto del podio.

I fuori per un soffio di questa categoria invece sono stati:

  • DARKLITHE con il diorama 666
  • GLADIUS THE SPARTAN con il GUNTANK ORIGIN
  • MED TUNING con il QUBELEY PAPILLON
  • MARKDEMON con lo ZAKU II CHAR 2.0


Ci sono inoltre dei premi speciali ma ancora non sono arrivati tutti i voti quindi per questa lista mi riservo il diritto di pubblicarla quando avrò tutti i risultati.


Ora, prima di lasciare il posto agli attestati dei vincitori, volevo ringraziare tutti gli sponsor che si sono prodigati per realizzare insieme a noi il sesto GD CONTEST.

Un grazie speciale va a COSMIC GROUP che è il nostro UNICO FORNITORE di GUNPLA ufficiale.

ALFA MODEL CLUB che ci ospita ogni anno all'interno della prestigiosa cornice di EUROMA

Il supporto fondamentale del TEAM NU TYPE con il quale è nata l'organizzazione del BUYERS CLUB per gli eventi LIVE su tutto il territorio nazionale.

L'NKGC che non può mancare mai quando si tratta di contest a tema fantascientifico. 

Luca Zed in arte KALLAMITY che si è prestato come giudice per questo evento.

La KOLOR per il loro supporto tecnico e il team del GIC per la passione che condivide con noi ogni giorno.

Ultimo ma non per questo meno importante un ringraziamento speciale va a Stefano Marchetti di UCRONIC AGE , la sua esperienza ed i suoi consigli sono stati illuminanti per migliorare il prossimo contest GD.


Complimenti a tutti i partecipanti e sotto con la discussione post gara su tutti i nostri canali, blog pagina facebook e forum.




ED ORA ECCO GLI ATTESTATI DEI VINCITORI




                      CATEGORIA BEGINNER                      




















                        CATEGORIA EXPERT                        





















                        CATEGORIA OPEN                        




















Nessun commento:

Posta un commento